Condizioni Generali Contratto

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

  • FINALITÀ
        1. Le presenti CGC disciplinano la vendita dei Prodotti da BFC al Cliente tramite la Piattaforma.
  • DEFINIZIONI
      1. Nelle presenti CGC i seguenti termini hanno il significato loro attribuito qui di seguito e si intende che i termini definiti nel plurale hanno lo stesso significato nel singolare e viceversa:

    BFC indica Blue Financial Communication S.p.A., con sede legale in Milano, Via Melchiorre Gioia n. 55, iscritta nel Registro delle Imprese di Milano, REA n. MI-1489853, Partita IVA n. 11673170152;

    CGC indica le presenti condizioni generali di contratto;

    Cliente indica la persona fisica o la persona giuridica che acquista il Prodotto da BFC attraverso la Piattaforma;

    Codice del Consumo indica il Decreto Legislativo 6 settembre 2005 n. 206;

    Consumatore   indica un Cliente persona fisica che è un "consumatore" ai sensi dell'art. 3, primo comma, let. a) del Codice del Consumo;

    Descrizione del Prodotto indica la descrizione del Prodotto (comprese le caratteristiche tecniche e prezzo) disponibile sulla Piattaforma e che costituisce un invito a offrire;

    Parte indica BFC o il Cliente a seconda dei casi;

    Parti indica congiuntamente BFC e il Cliente;

    Piattaforma indica la piattaforma di e-commerce (commercio elettronico) disponibile su https://bfcstore.com/ (o qualsiasi altro indirizzo Internet che BFC sceglierà di volta in volta) gestito da BFC per la vendita online dei Prodotti;

    Prezzo è il corrispettivo per la vendita del Prodotto espresso nella Descrizione del Prodotto;

    Prodotti indica ogni tipo di bene o servizio quali, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, libri in formato cartaceo e digitali (cosiddetti ebook), cors di formazione, riviste, software, venduti da BFC attraverso la Piattaforma.

  • EFFICACIA DELLE CGC
        1. Le CGC:
          1. si applicano a tutte le vendite di Prodotti effettuate da BFC attraverso la Piattaforma;
          2. vincolano le Parti;
          3. sostituiscono e superano eventuali altre condizioni generali del Cliente o modelli standard.
        2. Le CGC regolano i rapporti tra BFC e il Cliente e non creano diritti a favore di terzi.
        3. Il Cliente riconosce che BFC può modificare periodicamente le CGC, ad esempio per conformità a nuove leggi. L'acquisto dei Prodotti è regolato dalla versione delle CGC in vigore al momento dell'ordine effettuato dal Cliente.
  • REGISTRAZIONE ALLA PIATTAFORMA E PRIVACY
        1. La navigazione sulla Piattaforma e l'esame della Descrizione del Prodotto non richiedono alcuna registrazione sulla Piattaforma.
        2. Al fine di effettuare acquisti di Prodotti, il Cliente deve registrarsi sulla Piattaforma fornendo a BFC alcuni dati personali che sono necessari alla corretta gestione dell'ordine e alla spedizione dei Prodotti. Tali dati sono: nome, cognome, indirizzo completo, indirizzo email, numero di telefono, codice fiscale, dati di pagamento tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.
        3. Il Cliente riconosce che BFC vende i Prodotti tramite la Piattaforma solo a persone fisiche di età pari o superiore a 18 anni o a persone giuridiche. Pertanto, il Cliente si impegna a fornire dati corretti e veri durante il processo di registrazione alla Piattaforma.
        4. La politica privacy di BFC è disponibile al link https://bfcstore.com/pages/privacy-policy.
  • IL PROCESSO DI ACQUISTO
        1. Il Cliente riconosce che la Descrizione del Prodotto è un invito a offrire, pertanto il contratto di vendita dei Prodotti si intende concluso solo con l’invio, da parte di BFC, della conferma d’ordine.
        2. Il Cliente può aggiungere uno o più Prodotti al carrello virtuale e inviare a BFC il relativo ordine di acquisto. Quindi, verrà visualizzata una o più pagine che riepilogano i Prodotti scelti indicando prezzi e dettagli, nonché metodi di spedizione e costi.
        3. Facendo click sul pulsante "Vai al Pagamento" (o altri simili con medesimo significato), il Cliente invierà uno o più ordini a BFC per i Prodotti scelti. BFC esaminerà l'ordine e, se accettato, invierà al Cliente una conferma d'ordine che può essere preceduta da una comunicazione che conferma la ricezione dell’ordine del Cliente. Il Cliente riconosce che un ordine può essere rifiutato per diversi motivi, tra cui la mancata disponibilità di Prodotti e le modifiche dei prezzi.
        4. Gli acquisti sulla Piattaforma devono essere coerenti, quanto a quantità e frequenza, con le usuali esigenze del Cliente.
        5. La Descrizione del Prodotto fornisce svariate informazioni inerenti i Prodotti, inclusa la disponibilità, ma il Cliente riconosce che tali informazioni potrebbero non essere accurate o aggiornate.
  • PAGAMENTO E FATTURAZIONE
        1. I Prezzi sono IVA inclusa, tranne nelle ipotesi in cui l'IVA non sia applicabile al Cliente a causa del luogo o sede di residenza o domicilio.
        2. I pagamenti devono essere effettuati con la valuta selezionata in sede di acquisto. Tutti i costi relativi al cambio di valuta sono a carico del Cliente.
        3. Il Cliente riconosce che i pagamenti per l'acquisto dei Prodotti devono essere eseguiti al momento dell'ordine in uno dei modi indicati sulla Piattaforma durante il processo di ordine dei Prodotti.
        4. Il Cliente accetta di ricevere fatture in formato elettronico, che saranno inviate al Cliente via posta elettronica o via sistema di interscambio. Le fatture sono emesse dopo il pagamento.
        5. BFC si riserva di accettare ulteriori mezzi di pagamento, incluse le cosiddette criptovalute e token, ossia rappresentazioni digitali di valore progettate per funzionare su un protocollo di tecnologia blockchain come mezzo di scambio che utilizza la crittografia per proteggere le transazioni, controllare la creazione di unità aggiuntive e verificare il trasferimento. BFC si riserva di concedere sconti sui Prezzi qualora il Cliente risulti possessore di criptovaluta o token specifici volta a volta riconosciuti da BFC.
  • SPEDIZIONE E TASSE DOGANALI
        1. Il Cliente riconosce che l’accesso e la spedizione dei Prodotti è subordinata al corretto pagamento del relativo Prezzo, compresi i costi di spedizione (se applicabili).
        2. Se il Cliente è un Consumatore, ai sensi dell’art. 63, comma primo, Codice del Consumo, il rischio della perdita o del danneggiamento dei Prodotti tangibili, per causa non imputabile a BFC, si trasferisce al Consumatore soltanto nel momento in cui il Consumatore, o un terzo designato dal Consumatore, entra materialmente in possesso dei Prodotti tangibili. Tuttavia, ai sensi dell’art. 63, comma secondo, Codice del Consumo, il rischio si trasferisce al Consumatore già nel momento della consegna dei Prodotti tangibili al vettore qualora il vettore sia stato scelto dal Consumatore e tale scelta non sia stata proposta da BFC, fatti salvi i diritti del Consumatore nei confronti del vettore.
        3. Ai sensi dell’art. 63, comma primo, Codice del Consumo, il rischio della perdita o del danneggiamento dei Prodotti, per causa non imputabile a BFC, si trasferisce al Cliente soltanto nel momento in cui il Cliente, o un terzo designato dal Cliente, entra materialmente in possesso dei Prodotti. Tuttavia, ai sensi dell’art. 63, comma secondo, Codice del Consumo, il rischio si trasferisce al Cliente già nel momento della consegna dei Prodotti al vettore qualora il vettore sia stato scelto dal Cliente e tale scelta non sia stata proposta da BFC, fatti salvi i diritti del Cliente nei confronti del vettore.
        4. Se il Cliente non è un Consumatore, il Cliente accetta che tutti i costi relativi a trasporto e consegna, ai dazi doganali (se applicabili) e ai danni durante il trasporto sono a carico del Cliente.
        5. Salvo diverso accordo tra le Parti, il vettore è scelto da BFC.
        6. I tempi di consegna dei Prodotti tangibili eventualmente indicati sulla Piattaforma hanno carattere di stima e non possono essere considerati come un obbligo contrattuale in capo a BFC.
        7. BFC si riserva il diritto di modificare periodicamente le politiche sui costi di spedizione.
  • GARANZIA
        1. Se il Cliente è un Consumatore, la garanzia per non conformità dei Prodotti tangibili è di 24 mesi dalla consegna dei Prodotti e il Cliente è tenuto a notificare a BFC l'esistenza di difetti dei Prodotti entro due mesi dalla loro scoperta, altrimenti il ​​Cliente sarà considerato decaduto dai diritti di garanzia. In base a tale garanzia, in caso di non conformità dei Prodotti, il Cliente può chiedere (i) che il prodotto difettoso sia riparato o sostituito o (ii) qualora ciò non sia possibile, una riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto.
        2. Se il Cliente non è un Consumatore, la garanzia per non conformità dei Prodotti tangibili è di 12 mesi dalla consegna dei Prodotti e il Cliente è tenuto a notificare a Revée l'esistenza di difetti dei Prodotti entro 8 giorni dalla loro scoperta altrimenti il ​​Cliente sarà considerato decaduto dai diritti di garanzia.
        3. Resta inteso che la garanzia disciplinata in questa Clausola non copre difetti o danni causati da atti od omissioni del Cliente.
        4. Revée declina ogni responsabilità se il Prodotto presenta differenze non sostanziali rispetto alla Descrizione del Prodotto.
  • LIMITAZIONI SULLA RESPONSABILITÀ
        1. La responsabilità di BFC è limitata ai danni diretti e prevedibili al momento dell'esecuzione dell'acquisto.
        2. BFC non è responsabile nei confronti del Cliente o di terzi per:
          1. i danni derivanti dalla incuria, da un comportamento negligente o da un comportamento doloso del Cliente;
          2. l'uso improprio del Prodotto;
          3. le perdite di profitto, clientela o dati a prescindere dalla loro prevedibilità;
          4. difetti dovuti da una conservazione dei Prodotti non conforme a quanto indicato nel manuale fornito con il Prodotto;
          5. danni speciali, incidentali, indiretti, consequenziali o punitivi di qualsiasi tipo (indipendentemente dal fatto che fosse a conoscenza dell'eventuale presenza di tali danni), compresi quelli (i) basati su eventuali presunzioni di responsabilità inclusa la violazione di impegni contrattuali contratto o di garanzia, negligenza o altre azioni illecite, o (ii) derivanti da qualsiasi altra lamentela inerente l'utilizzo dei Prodotti.
        3. BFC non è responsabile per errori, omissioni, interruzioni, cancellazioni, difetti, ritardi operativi o di trasmissione, malfunzionamento della rete di comunicazione, furto, distruzione, accesso non autorizzato o alterazione di qualsiasi contenuto relativo alla Piattaforma.
        4. BFC non è responsabile per eventuali problemi tecnici o problemi relativi a reti telefoniche o linee telefoniche, sistemi di elaborazione on-line, server e fornitori, apparecchiature IT, software, errori di posta elettronica o software che incidano negativamente sulle funzionalità della Piattaforma.
        5. Le CGC non limitano né escludono la responsabilità di BFC per colpa grave o dolo.
        6. Le limitazioni e le esclusioni della presente Clausola si applicano al livello massimo consentito dalla legge.
  • DIRITTO DI RECESSO DEL CONSUMATORE
        1. La presente Clausola si applica solo se il Cliente è un Consumatore.
        2. Il diritto di recesso del Consumatore è disciplinato dagli artt. 52-59 del Codice del Consumo.
        3. Salvo quanto previsto nella Clausola 10.8, il Consumatore ha il diritto di recedere dall'ordine effettuato, senza alcun motivo, entro 14 giorni:
          1. dalla ricezione del Prodotto tangibile o dell'ultimo dei Prodotti tangibili, lotto o componente nell’ipotesi di spedizione separata di beni, lotti multipli o componenti;
          2. dal giorno della conclusione del contratto per Prodotti diversi da quelli tangibili. 
        4. Il diritto di recesso può essere esercitato inviando una comunicazione a BFC all'indirizzo e-mail sales@bfcstore.com oppure utilizzando il modulo standard disponibile al link Modulo Recesso o tramite qualsiasi altra comunicazione esplicita della decisione di recedere dal contratto.
        5. Il diritto di recesso è correttamente esercitato solo se la relativa notifica viene inviata prima della scadenza del suddetto periodo di 14 giorni e il Prodotto tangibile viene restituito a BFC entro 14 giorni dalla data di spedizione della comunicazione di recesso. I costi per la restituzione del Prodotto sono a carico del Consumatore.
        6. BFC rimborserà ai Consumatori tutti i pagamenti ricevuti in relazione al Prodotto per il quale il Consumatore ha esercitato correttamente il diritto di recesso, inclusi i costi di spedizione relativi al metodo di spedizione più economico offerto da BFC, entro 14 giorni dal giorno in cui BFC riceve la comunicazione di esercizio del diritto di recesso. BFC ha il diritto di trattenere il rimborso fino a quando BFC non abbia ricevuto il Prodotto tangibile o fino a quando il Consumatore non fornisca la prova della spedizione del Prodotto tangibile, a seconda di quale evento si verifichi prima.
        7. Il Consumatore è responsabile della diminuzione del valore dei Prodotti tangibili derivanti dall’utilizzo dei Prodotti tangibili diverso da quanto necessario per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei Prodotti tangibili.
        8. Il Consumatore riconosce che, ai sensi dell’art. 59, comma primo, Codice del Consumo, il diritto di recesso di cui alla presente Clausola non è applicabile a taluni dei Prodotti. In particolare, il diritto di recesso non è applicabile alla fornitura di contenuto digitale mediante un supporto non materiale se l'esecuzione è iniziata con l'accordo espresso del Consumatore e con la sua accettazione del fatto che in tal caso avrebbe perso il diritto di recesso.
  • CONTATTI E COMUNICAZIONI
      1. I dati di contatto di BFC sono i seguenti:

    Blue Financial Communication S.p.A. 

    Via Melchiorre Gioia n. 55

    20124 Milano

    Tel. +39 02 303 2111

    e-mail info@bfcstore.com

        1. I dati di contatto del Cliente sono quelli forniti in sede di invio dell’ordine di acquisto.
        2. Il Cliente accetta espressamente comunicazioni a mezzo di posta elettronica.
  • MISCELLANEA
        1. Le CGC, unitamente all'ordine di acquisto specifico e alle Descrizioni dei Prodotti relative ai Prodotti acquistati, costituiscono la manifestazione integrale e completa dei rapporti tra le Parti con riferimento al suo oggetto, costituiscono l'unica fonte di diritti e obblighi fra di esse e superano e annullano qualsiasi accordo precedente, sia scritto, orale o de facto.
        2. Il silenzio o l’assenza di pronta reazione in caso di violazione da parte di una delle Parti non sarà considerata come accettazione della violazione o rinuncia al diritto di richiedere l’adempimento dell’obbligazione teoricamente violata né come rinuncia ai diritti e facoltà della Parte adempiente derivanti da tale violazione.
        3. Se una delle disposizioni delle CGC fosse giudicata nulla o inapplicabile da una corte o da altra autorità competente, tale disposizione dovrà ritenersi cancellata dal relativo accordo e le rimanenti disposizioni rimarranno e continueranno a rimanere pienamente valide ed efficaci. 
  • LEGGE APPLICABILE, GIURISDIZIONE E FORO COMPETENTE
      1. Le Parti convengono espressamente che le CGC sono esclusivamente disciplinate dalla legge italiana con espressa esclusione dell'applicabilità alle CGC delle disposizioni in materia di diritto privato internazionale e della Convenzione di Vienna sulla vendita internazionale di beni del 11 aprile 1980.
      2. In caso di controversia relativamente all’interpretazione ed all’esecuzione del Contratto,  
        1. se il Cliente è un Consumatore, è competente il giudice del luogo della residenza o del domicilio, purché in Italia;
        2. se il Cliente non è un Consumatore o se è un Consumatore non residente né domiciliato in Italia, la giurisdizione esclusiva è del Giudice italiano e la competenza esclusiva è del Foro di Milano.
      3. Per le controversie che dovessero sorgere in ordine alla validità, interpretazione, esecuzione o risoluzione del contratto, il Consumatore può rivolgersi a un Organismo di Risoluzione Alternativa delle Controversie (ADR) ai sensi degli artt. 141 e ss. del Codice del Consumo.
      4. Per la risoluzione delle controversie online dei consumatori a livello transfrontaliero, la Commissione Europea, ai sensi del Regolamento UE 524/2013 del 21 maggio 2013, ha sviluppato la piattaforma ODR (online dispute resolution) accessibile sul sito http://ec.europa.eu/odr.